Con la conversione in legge del Decreto Milleproroghe (che è diventato la L. 26-2-2021 n. 21), è stata introdotta una modifica al comma 4-octies, che quindi recita in questo modo:

In relazione alla necessità di garantire l’efficienza e la continuità operativa nell’ambito della filiera agroalimentare, la validità dei certificati di abilitazione rilasciati dalle regioni e dalle province autonome di Trento e di Bolzano, ai sensi degli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 14 agosto 2012, n. 150, nonché degli attestati di funzionalità delle macchine irroratrici rilasciati ai sensi dell’articolo 12 del medesimo decreto legislativo n. 150 del 2012, in scadenza nel 2020 e nel 2021 o in corso di rinnovo, è prorogata di dodici mesi e comunque almeno fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza”.

Questo emendamento apporta una ulteriore variazione alle scadenze dei patentini fitosanitari. In pratica le autorizzazioni in scadenza nel 2021 sono prorogate di almeno di 12 mesi e di ulteriori 90 giorni oltre la cessazione dello stato di emergenza se la pandemia dovesse prolungarsi oltre il 2021. Allo stesso modo, gli attestati in scadenza nel 2020 sono stati prorogati di un anno e comunque almeno di 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza.
Ad oggi lo stato di emergenza è fissato fino al 30 aprile, dunque i 90 giorni scadranno il 29 luglio 2021.

 

ESEMPIO:

– Patentini in scadenza dall’01/01/2021 al 31/12/2021: rinnovo dall’01/01/2022 al 31/12/2022 a seconda della loro scadenza

– Patentini in scadenza dall’1/1/20 al 29/7/20: rinnovo entro il 29/07/2021

– Patentini in scadenza dal 30/07/20 al 31/12/2020: rinnovo dal 01/08/2021 al 31/12/2021 a seconda della loro scadenza.