, ,

INCONTRO DI PRESENTAZIONE SISTEMA MONFERRATO

VUOI SAPERNE DI PIU’?

Confagricoltura Asti è diventata, a fine marzo, ente partner di SISTEMA MONFERRATO e in pochi giorni sono oltre 15 le aziende associate che hanno scelto di aderire. 

Per il 2018 il team sta sviluppando importanti progetti, tutti indirizzati alla commercializzazione del prodotto turistico e, proprio per illustrare le ultime novità, abbiamo organizzato un INCONTRO aperto a tutte le aziende associate che avrà luogo GIOVEDI 26 APRILE alle ORE 16 presso L’AGRITURISMO LA REGIBUSSA (Località Casabianca, 110 ad Asti) durante il quale potrete incontrare la squadra di Sistema Monferrato che lavorerà a stretto contatto con la Vostra azienda per migliorare e far crescere insieme il Monferrato!

Vi aspettiamo! (info: segreteria@confagriasti.com)

 

 

Stati generali del Turismo il 10 e 11 aprile ad Asti

Il 10 e l’11 aprile fa tappa ad Asti – (presso l’Università ASTISS) la serie di incontri organizzati dalla Regione Piemonte dedicati ai temi del turismo che coinvolgeranno operatori del settore, dall’ospitalità, alla ristorazione, allo sport, ma anche enti locali e soggetti istituzionali e privati, con l’obiettivo di delineare lo scenario complessivo del sistema turistico piemontese e sviluppare una visione strategica di sviluppo del settore di medio-lungo periodo, che si concretizzerà in un Piano strategico.

L’iniziativa “Stati generali del turismo in Piemonte – Immaginare il futuro” costituirà quindi un percorso di progettazione partecipata che, a partire dall’ascolto dei diversi attori pubblici e privati della regione che operano in ambito turistico, coinvolgerà tutto il territorio con una serie di focus propedeutici – che saranno organizzati in Monferrato, Canavese e nell’area dell’Appennino piemontese – e di tavoli tematici territoriali che verranno organizzati nel corso dell’anno e permetteranno di individuare necessità, opportunità, punti di forza e debolezze del settore, sviluppando allo stesso tempo proposte per un suo migliore e più organico sviluppo.

“Questa iniziativa ci permetterà di sviluppare una visione di lungo periodo per il futuro del turismo in Piemonte, condizione preliminare e necessaria perché il settore possa crescere in modo organico e secondo linee guida definite, che costruiremo insieme a operatori ed enti pubblici e privati – dichiara Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte – Lavoreremo per lo sviluppo di destinazioni emergenti e per rafforzare quelle già affermate, iniziando con una serie di focus in Monferrato, Canavese e nell’Appennino piemontese, cui seguiranno una serie di tavoli tematici territoriali”.

Con tali incontri l’Assessorato intende contribuire alla crescita della consapevolezza delle potenzialità turistiche del territorio e favorire lo sviluppo di sinergie e collaborazioni tra gli operatori e tra pubblico e privato, nonché comprendere, attraverso un’attività di ascolto, le dinamiche dei diversi territori e raccogliere idee e proposte innovative.

In una seconda fase verrà poi definito un Piano strategico sul turismo: tale documento dovrà individuare, oltre agli obiettivi regionali, le principali linee di intervento finalizzate ad aumentare la competitività complessiva del sistema turistico piemontese e incrementare ilo numero di arrivi e presenze, ma anche realizzare una governance efficiente e partecipata, valorizzare le destinazioni emergenti e sviluppare prodotti turistici innovativi.

Confagricoltura Asti a Vinitaly2018: #storiedibellezza

Confagricoltura Asti sarà presente alla edizione di quest’anno di Vinitaly MARTEDI 17 APRILE ospite dello stand di Confagricoltura nazionale (PADIGLIONE 9 – AREA D)

Questo il ricco programma:

ore 11:

  • Sottoscrizione  dell’accordo (partner Agriturist) con il Consorzio Europeo delle Ippostrade per promuovere il turismo a Cavallo in Monferrato
  • presentazione alla stampa di Sistema Monferrato (di cui Confagricoltura Asti è official partner)

ore 12:

  • degustazione di prosciutto di Cuneo abbinato ai vini Alta Langa, Asti Secco, Arneis (a cura di Confagricoltura Cuneo)
  • risotto e degustazione di Grignolino “Laudato” della vigna del Papa (a cura di Confagricoltura Vercelli e Confagricoltura ASTI)
  • assaggi di formaggi del Torinese, Gorgonzola dolce e piccante, abbinati ai vini Gattinara e Caluso Passito (a cura di Confagricoltura Novara, Alessandria e Torino

Presenta il giornalista e agronomo Alessandro Felis


VI ASPETTIAMO!

 

Guerra dei dazi, Giansanti (Confagricoltura): “Preoccupati per ritorsioni USA-Cina e conseguenze sui mercati europei. Serve clausola di salvaguardia”

Aumentano le nostre preoccupazioni per le crescenti tensioni commerciali in atto. Va presa in considerazione la possibilità di attivare la clausola di salvaguardia prevista dall’Organizzazione mondiale del commercio (WTO), per contrastare anomali afflussi di prodotti sul mercato dell’Unione Europea”. È quanto dichiarato dal presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, a proposito delle misure annunciate dalla Cina, quali ritorsioni nel settore agroalimentare per i dazi imposti dagli Stati Uniti.
Per ora le ritorsioni riguardano le importazioni dagli USA di carni suine, frutta e vini, ma – ha posto in evidenza Confagricoltura – occorre ricordare che l’export americano sul mercato cinese ammonta a più di 20 miliardi di dollari l’anno: vale a dire il 15% sul totale.
Il nostro auspicio è che venga trovata una soluzione“, ha osservato Giansanti, “perché alla luce di questo quadro e delle cifre in ballo la guerra commerciale USA – Cina potrebbe avere un forte impatto sui normali flussi commerciali a livello internazionale. Ecco perché potrebbe essere necessaria l’attivazione della clausola di salvaguardia a livello europeo”.
Confagricoltura sottolinea come i problemi non riguardino solo l’interscambio agroalimentare tra gli USA e la Cina. Secondo i dati diffusi dall’associazione degli agricoltori americani (American Farm Bureau), nonostante le esenzioni annunciate nei giorni scorsi, i dazi interesserebbero una lunga lista di Paesi che esportano acciaio e alluminio negli Stati Uniti e verso i quali è destinata circa la metà delle esportazioni USA di prodotti agroalimentari.
È elevato il rischio di ritorsioni commerciali – ha sottolineato Confagricoltura – che potrebbero limitare le normali vendite all’estero di commodities americane, a partire dai seminativi.
Infine, l’Organizzazione degli imprenditori agricoli ha rimarcato che è probabile che, durante il negoziato con l’Unione Europea per confermare l’esenzione dai dazi in scadenza a fine aprile, l’amministrazione americana riproporrà la questione dell’esportazione verso il mercato UE di prodotti OGM e di carni allevate con il ricorso agli ormoni.

 

Il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti (foto tratta da: www.gamberorosso.it)

Confagricoltura Asti official partner di Sistema Monferrato

Il 29 maggio 2017 nasce SISTEMA MONFERRATO grazie a una trasformazione del Consorzio Operatori Turistici Asti e Monferrato e che vede ora l’alleanza tra i maggiori operatori privati del territorio, Mon.do – Monferrato Domanda Offerta, PiemonteBike e Case Piemontesi, e collaborazioni con FederAlberghi Alessandria e Acqui Terme ora tutti uniti e soprattutto riconosciuti dalla Regione Piemonte come Ente di rilevanza regionale.

La finalità è chiara, ovvero la rappresentanza della filiera turistica e promo-commercializzazione del prodotto turistico, con sedi operative Asti e Casale M.to

Per il 2018 il gruppo di lavoro sta sviluppando importanti progetti, tutti indirizzati alla commercializzazione del prodotto turistico, lavorando a proposte rivolte al turista sportivo, al gourmet e a riproporre il nostro territorio come sede per congressi oltre che per team building

Sono già oltre cento gli operatori turistici associati, hotel, agriturismo, ristoranti, cantine, servizi vari e il numero cresce costantemente. Importanti novità riguarderanno anche l’area della Valle Bormida e i conseguenti collegamenti con la Liguria. Sistema Monferrato parteciperà anche a fiere e workshop internazionali ed organizzeranno educational tour per portare giornalisti e tour operator a conoscere direttamente le strutture e i prodotti simbolo del Monferrato

La squadra vanta i migliori, e più innovativi, professionisti del turismo che nei prossimi anni lavoreranno a stretto contatto con le aziende per migliorare e far crescere insieme il Monferrato e il business delle aziende stesse.

E’ in quest’ottica che Confagricoltura Asti, volendo offrire alle proprie aziende sempre nuove opportunità di sviluppo e la possibilità di creare sinergie e strategie concrete per il territorio, è diventata partner ufficiale di Sistema Monferrato. Molte le novità in arrivo per le aziende… #staytuned!

Volete saperne di più? Contattate la segreteria: segreteria@confagriasti.com e visitate il sito www.sistemamonferrato.it