La Regione Piemonte ha adottato una nuova disciplina in materia di formazione di prodotti fitosanitari e di prescrizioni per gli utilizzatori, i distributori e i consulenti, che entrerà vigore dal 14 agosto prossimo.
Gli uffici dell’Assessorato all’Agricoltura stanno predisponendo le determinazioni dirigenziali di accompagnamento e un vademecum per le nuove procedure.

I corsi devono essere strutturati esclusivamente nei modi seguenti:

1) Corso di formazione completo

1.1 per utilizzatore professionale: è della durata di 20 ore ed è costituito dal modulo di cui all’allegato 1 – tabella A.
1.2 per distributore: è della durata di 28 ore ed è costituito dai moduli di cui all’allegato 1 – tabelle A e B
1.3 per consulente: è della durata di 28 ore ed è costituito dai moduli di cui all’allegato 1 – tabelle A e C

2) Corso di formazione a modulo singolo

Coloro che intendono conseguire l’abilitazione per distributore o per consulente possono frequentare il corso per utilizzatore professionale di cui al precedente punto 1.1 ed, entro 12 mesi dalla conclusione del corso medesimo, un corso specifico così articolato:
2.1 corso specifico per distributore: è della durata di 8 ore ed è costituito dal modulo di cui all’allegato 1 – tabella B
2.2 corso specifico per consulente: è della durata di 8 ore ed è costituito dal modulo di cui all’allegato 1 – tabella C
I corsi di aggiornamento devono essere strutturati esclusivamente nei modi seguenti:
– corso di aggiornamento per utilizzatore professionale
– corso di aggiornamento per distributore
– corso di aggiornamento per consulente
Non sono ammissibili corsi di aggiornamento dove sia presente una utenza mista di utilizzatori professionali, consulenti e distributori.

Il programma operativo dei corsi deve comprendere:
  • Le tipologie di corsi che si intendono attivare e gli ambiti provinciali dove questi si terranno;
  • L’elenco dei docenti, individuati per ciascuna tipologia ed allegando per ciascuno di essi il curriculum e la dichiarazione d’incompatibilità di cui al comma 2 del paragrafo A.1.10 del D.M. del 22/01/2014.
Emissione del patentino:

Il certificato è emesso in forma dematerializzata. Sulla pagina web dedicata al catalogo regionale dei servizi sarà possibile, digitando il codice fiscale, consultare i dati del certificato (data di rilascio, data di scadenza, numero del certificato, etc.).
Le nuove disposizioni sui corsi di formazione e sui relativi esami non si applicano per i corsi già avviati prima del 14 agosto 2021. I Programmi operativi già approvati mantengono la validità fino al 31 ottobre 2021.

In attesa dei documenti da parte della Regione Piemonte e degli incontri di approfondimento, segnaliamo di seguito le principali novità contenute nella delibera, consultabile al link che segue.

Patentini_Fitosanitari_dgr_03513_1050_210709