La Commissione Europea ha accolto con favore l’accordo, raggiunto in seno al Consiglio UE, sulle nuove norme relative alle accise sull’alcool all’interno dell’Unione Europea. Con le nuove norme i piccoli produttori e i produttori artigianali di alcol disporranno di un nuovo sistema di certificazione che attesta, in tutta l’Unione, il loro accesso ad aliquote di imposta più basse.
Un’altra novità riguarda la birra: quelle a bassa gradazione alcolica, infatti, potranno godere di aliquote ridotte. Le nuove regole saranno applicate dal 1° gennaio 2022.