Nelle settimane scorse Confagricoltura si era attivata per risolvere le problematiche in merito alla compilazione dei modelli 4 informatizzati e alle relative registrazioni in anagrafe a seguito delle misure di restrizione previste con i provvedimenti sull’emergenza COVID-19.
Informalmente dal Ministero della Salute si è appreso che la richiesta di Confagricoltura in merito alla deroga per l’utilizzo del modello 4 cartaceo e l’allungamento dei tempi di registrazione è in via di definizione per tutto il territorio nazionale. Per i tempi di registrazione il Ministero sta prevedendo un allungamento di 14 giorni in più rispetto agli attuali 7 giorni previsti per norma, per un totale di 21 giorni nei quali gli operatori potranno provvedere alla registrazione dei capi in anagrafe risolvendo eventuali problematiche per disservizio da parte dei propri delegati e non incorrere in eventuali sanzioni. Tale richiesta è stata già presentata alla Commissione europea e verrà emanata con provvedimento della protezione civile per ridurre i tempi dell’iter di emanazione. Restiamo quindi in attesa delle comunicazioni ministeriali sull’applicazione delle misure concordate.

Banca Dati Nazionale Avicola, movimentazioni sospese

Con una nota del Ministero della Salute del 17 marzo 2020, considerate le problematiche oggettive connesse allo svolgimento delle attività per le forti restrizioni sanitarie in vigore finalizzate al contenimento e alla gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la funzionalità delle procedure di registrazione delle movimentazioni è stata sospesa fino al 30 aprile prossimo. Con una successiva comunicazione il Ministero fisserà il nuovo termine entro il quale procedere alle registrazioni.