In Italia l’autosufficienza alimentare è ancora lontana, dato che produciamo circa il 75 per cento di quanto consumiamo”. Il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, in un’intervista su Euroactiv precisa il punto di vista dell’organizzazione sulla politica agricola europea e sulla riforma della PAC. E sulla discussione biologico/convenzionale precisa che “oggi non esiste una quantità di matrice organica tale da poter soddisfare le richieste del 30% del terreno europeo. Poi ci sono degli aspetti di mercato: il prodotto biologico ha saputo conquistarsi uno spazio di mercato rilevante, oggi circa il 15% del mercato italiano”. In pratica: occorre essere lungimiranti e pragmatici, pensare al futuro con coerenza e non affidarsi soltanto agli slogan. Per leggere l’intervista cliccare sul link che segue: