Da ieri 20 luglio le piccole e medie imprese del comparto agricolo, della pesca e della silvicoltura possono accedere in maniera diretta al Fondo di Garanzia gestito da Mediocredito Centrale. Lo stabilisce la Circolare operativa 14/2020 del Mediocredito Centrale, la quale comunica che, in applicazione di quanto disposto dall’articolo 78, comma 2-quinquies, del Decreto-Legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modificazioni dalla legge 24 aprile 2020, n. 27 (Decreto Rilancio), l’intervento del Fondo di garanzia per le PMI è esteso, senza alcuna limitazione, ai soggetti beneficiari finali che svolgono una delle attività economiche rientranti nella sezione “A – Agricoltura, silvicoltura e pesca”. Pertanto, tramite i canali bancari, è possibile trasmettere al gestore sia le richieste di ammissione alla garanzia diretta, sia le richieste di ammissione alla riassicurazione/controgaranzia.