La Legge 21 maggio 2019, n. 44 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 marzo 2019, n. 27 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.123 del 28-05-2019 stabilisce che gli Organismi pagatori riconosciuti possono anticipare entro il 31 luglio di ogni anno il 50% dell’importo richiesto allo scopo di alleviare le gravi difficoltà finanziarie derivanti dalle conseguenze delle eccezionali avversità atmosferiche, delle gravi patologie fitosanitarie e dalla crisi di alcuni settori e ”fino al persistere della situazione di crisi determinatasi”.