Il MIT Ministero Infrastrutture e Trasporti ha emanato il decreto 10 marzo (GU n. 77 del 23/3/2020), in vigore dal 24 marzo 2020, che proroga le carte di qualificazione del conducente e i certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose, aventi scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020, per il trasporto sul territorio nazionale, fino al 30 giugno 2020.
Con Decreto direttoriale n. 50 del 13 marzo 2020 (G.U. n.77 del 23/3/2020) viene disposta la proroga dei termini per l’esame di idoneità per il rilascio della patente di guida e le esercitazioni per sostenere l’esame. Nel merito il provvedimento prevede la possibilità di effettuare le prove di valutazione dei candidati al conseguimento delle patenti di guida entro il 30 giugno 2020, qualora i sei mesi dalla data di presentazione della domanda per il conseguimento della patente scadano entro il 30 aprile 2020, senza necessità di presentare un’ulteriore istanza, previa prenotazione presso il competente Ufficio della Motorizzazione civile. Le autorizzazioni ad esercitarsi alla guida con scadenza compresa tra il 1 febbraio e il 30 aprile 2020 sono prorogate fino al 30 giugno 2020.
Con riferimento al differimento dei termini relativi a operazioni tecniche (Art. 92, comma 4 D.L. 18/2018) il MIT chiarisce che per i veicoli soggetti a revisione (art. 80 c.d.s.) o a visita e prova (artt. 75 e 78 c.d.s.) entro il 31 luglio 2020, viene autorizzata la circolazione su strada fino al 31 ottobre 2020.
Per quanto attiene la revisione, la disposizione ha carattere generale e non ammette eccezioni; pertanto trova applicazione con riguardo a qualunque categoria di veicolo soggetto all’obbligo di revisione. Viene, altresì, precisato che nessuna incombenza è richiesta in capo agli interessati. La proroga è operante anche nel caso in cui il veicolo sia stato sottoposto a revisione con esito “ripetere” e a condizione che siano state sanate le irregolarità rilevate in tale sede.
La Circolare MIT n. 9487 del 24/ marzo 2020 fornisce un elenco di abilitazioni alla guida e condizioni per la proroga. Di seguito quelli di maggior interesse per il settore agricolo, segnatamente per:
– le patenti di guida in scadenza dal 31 gennaio 2020: essendo anche documenti di riconoscimento, sono prorogate di validità (ex art. 104 del d.l. 18/2020), fino al 31 agosto 2020;
– carte di qualificazioni del conducente, e i certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose, aventi scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020, sono prorogati di validità fino al 30 giugno 2020;
– certificati di abilitazione professionale, in scadenza di validità dal 31 gennaio 2020 al 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020;
– i permessi provvisori di guida rilasciati ai titolari di patente di guida che devono sottoporsi ad accertamento sanitario presso le commissioni mediche locali sono prorogati fino al 30 giugno 2020;
– i certificati medici rilasciati dai sanitari indicati all’art. 119 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, per il conseguimento della patente di guida, in scadenza di validità dal 31 gennaio 2020 al 15 aprile 2020 sono prorogati di validità fino al 15 giugno 2020 (ex art. 103, comma 2, del d.l.18/2020).