E’ stata attivata la procedura per la segnalazione dei danni subiti dagli eventi alluvionali del 2-3 ottobre 2020. Entro l’11 dicembre 2020 è necessario consegnare il “modello C1 Agricoltura” al proprio Comune di appartenenza, sono ammissibili solo danni alle strutture ed alle infrastrutture, non è ammissibile la perdita del raccolto. Per ora la provincia di Asti non rientra tra le zone delimitate e quindi le domande non sono risarcibili, nel caso ci fosse ampliamento delle zone la segnalazione in comune è un requisito imprescindibile per l’ammissibilità.

Domande di danno alluvione 2019

Sarà prossima l’apertura invece per le domande di risarcimento danni da calamità atmosferiche che si sono verificate ne mese di novembre 2019. La scadenza è prevista per il 11/01/2021. Sono ammissibili risarcimenti per le conseguenze provocate alle strutture e alle infrastrutture nel caso in cui il danno sia superiore al 30% della PLV (30% del fatturato).

Modulo C1_Aagricoltura