Per venire incontro agli apicoltori danneggiati dall’annata climatica avversa, che ha ridotto in modo considerevole la produzione di miele di acacia in Piemonte, la giunta regionale ha varato un provvedimento finalizzato alla concessione di crediti agevolati. Le domande si possono presentare a partire dal 4 fino al 31 ottobre attraverso il CAA Confagricoltura. La Regione Piemonte interverrà con un contributo sugli interessi maturati sui prestiti annuali compresi tra un minimo di 5.000 euro ed un massimo di 80.000 euro. I prestiti sono rinnovabili per due anni.
Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Tecnico di Confagricoltura Asti.

 

Alcune delle numerose arnie presenti in Piemonte (foto: Assessorato Agricoltura Regione Piemonte)