Calosso: grande successo per l’edizione 2019 della Fiera del Rapulè. Appuntamento il prossimo week-end con il secondo atto

E’ stata inaugurata a Calosso l’edizione 2019 della Fiera del Rapulè, ispirata dal nome dall’antica pratica della vendemmia dei grappoli tardivi, detti nel dialetto locale Rapulin ‘d San Martin.
Il taglio del nastro è stato preceduto da una breve cerimonia in cui il sindaco del paese astigiano, Pierfrancesco Migliardi ha premiato la Pro Loco e la Protezione Civile di Calosso.
Con l’inaugurazione dei tre giorni di festa, che quest’anno taglia l’importante traguardo dei vent’anni, si è aperta ufficialmente gustoso il percorso enogastronomico tra i crutin, a base di piatti tipici della cucina locale accompagnati dagli ottimi vini DOC e DOCG dei 25 produttori che fanno parte dell’Associazione Crota ‘d Calos.
Si prosegue sabato 19 e domenica 20 ottobre e per tutta la durata della fiera vie e piazze del centro storico vengono allietate da figuranti, artisti di strada, cantastorie e, la domenica, da un variopinto e variegato mercatino a Km Zero, sulle cui bancarelle vengono esposti prodotti di vario genere appartenenti alla filiera corta.