Asti, con il suo centro storico di origine medievale, situata in posizione strategica rispetto al territorio collinare di Langhe, Roero e Monferrato riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, ha sempre svolto un ruolo di autorevole “piazza del vino”. Asti, oggi, è sede dei Consorzi di Tutela delle principali DOC e DOCG, che includono nella loro dicitura il nome della città, e costituisce un punto di riferimento scientifico con il Centro di Ricerche in Enologia e con la presenza di importanti istituti didattici. L’istituito Agrario, Alberghiero e il Polo Universitario UNI-ASTISS con il prestigioso corso di Scienze Viticole ed Enologiche, creano un’importante sinergia che mette la Città nella condizioni di divenire un punto di riferimento per il vino biologico.

Con Vinissage, la rassegna di vini biologici e biodinamici giunta alla dodicesima edizione patrocinata anche da Confagricoltura Asti e Agriturist, ha maturato una consolidata esperienza sul tema e grazie alla collaborazione con l’Associazione Nazionale Città del Bio,le Istituzioni, le associazioni di categoria, i professionisti e gli istituti didattici, la Città si prepara ad una edizione speciale e rinnovata della rassegna e si candida ad ospitare il futuro Salone Internazionale del Vino Biologico.

I palazzi storici della città apriranno le porte ai protagonisti della manifestazione: i vignaioli, che potranno incontrare i visitatori in un ambiente ricco di suggestioni artistiche; 80 produttori provenienti da tutta Italia per due giorni animeranno le sale di Palazzo Alfieri ed il chiostro di Palazzo del Michelerio in un itinerario nell’ITALIA DEL VINO BIO all’insegna delle degustazioni e dell’incontro con i VIGNAIOLI.Degustazioni, mercato dei vini, master class, degustazioni guidate da ONAV, OFFICINA ENOICA, AIS, SLOW WINE e TRIPLE “A”, approfondimenti culturali, concerti in collaborazione con il Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato con il BARBERA D’ASTI JAZZ FESTIVAL, il PREMIO VIGNETO BIO, gli approfondimenti di CITTÀ DEL BIO con i dati ufficiali del VINO BIO, le MOSTRE d’ARTE, le visite guidate gratuite ai MUSEI CIVICI, le CENE BIO con i produttori nei ristoranti del territorio e l’info point UNESCO e l’ATL sapranno farvi vivere la Città in un’atmosfera stimolante dal punto di vista della didattica e della conoscenza, esaltando inoltre il primo obiettivo della rassegna: mantenere vivo il piacere della convivialità alimentato dalla cultura del vino biologico. Asti vi aspetta e noi ce la metteremo tutta per ospitare al meglio i Vignaioli di tutta Italia e i tanti visitatori che animeranno con la loro presenza questo appuntamento.

https://vinissage.jimdo.com