Sono 8.320 (il 12% del totale) le domande di sanatoria presentate per i lavoratori agricoli in base alle disposizioni del Decreto Rilancio. Il dato conferma le previsioni di Confagricoltura: all’agricoltura italiana serve manodopera qualificata, che conosce il settore e ci lavora da anni, persone che ogni primavera arrivano in Italia e hanno tutte un regolare contratto di lavoro. In allegato un articolo pubblicato su “Il Sole 24 Ore”.

Sanatoria irregolari_Il Sole 24 Ore