Dopo il grande successo riscosso in occasione della prima edizione, il Consorzio turistico Sistema Monferrato, in collaborazione con Confagricoltura Asti e CIA Asti e Alessandria riproporrà altre due edizioni del corso “Fattore WoW ed esperienze di capability building”. Il secondo appuntamento di questo ciclo di incontri avrà inizio il 15 gennaio 2019, presso il Polo Universitario di Asti, e darà modo a ulteriori 14 imprenditori agricoli della provincia di Asti (il corso è a numero chiuso), di imparare gli strumenti più efficaci per essere al passo con i tempi e migliorare la propria capacità di promo-commercializzazione nei confronti dei nuovi trend turistici.
La terza edizione del corso avrà invece inizio il 18 febbraio e questa volta il corso sarà itinerante e rivolto agli imprenditori della provincia di Alessandria. Il corso “Fattore WOW in Monferrato e Lomellina”, organizzato anche in collaborazione con Mon.D.O., intende sviluppare un preciso piano dell’offerta turistica del Monferrato con gli operatori della filiera del turismo che operano nella provincia limitrofa ad Asti. Le lezioni si svilupperanno in 4 incontri di 4 ore ciascuno e si terranno, appunto, dal 18 febbraio all’11 marzo 2019 presso alcune aziende della provincia. Per ulteriori informazioni è possibile collegarsi al seguente link: https://www.sistemamonferrato.it/blog/50-fattore-wow-in-monferrato-e-lomellina o scrivere una mail a: segreteria@confagriasti.com. Pochissimi i posti rimasti.
Dall’importanza della comunicazione e dall’utilizzo corretto dei social media nel raccontare il proprio territorio ma soprattutto la propria azienda nasce il corso “avanzato” – per ora rivolto soltanto alle aziende e ai professionisti della provincia di Asti – che avrà inizio lunedì 14 gennaio (sede l’università di Asti) dal titolo “Comunicare il Monferrato e l’impresa turistica”, un ciclo di incontri finalizzato a fornire gli strumenti utili per una comunicazione intelligente, innovativa ed efficace.
Il 2019 anno è l’anno del turismo slow e questo sarà un ulteriore modo per valorizzare i territori italiani meno conosciuti dal turismo internazionale e rilanciarli in chiave sostenibile, favorendo esperienze di viaggio innovative” afferma Andrea Cerrato, presidente di Sistema Monferrato. Dopo un appassionante e impegnativo lavoro fatto nel 2018 che ha permesso al Consorzio di formulare oltre 30 proposte di vacanza e soggiorno in Monferrato e che ha messo in rete gli oltre 100 operatori associati, il Consorzio ha in serbo, per il 2019, diversi progetti tra cui la realizzazione del catalogo “Experience Day” ovvero esperienze della durata di uno o più giorni da proporre al turista sia italiano sia internazionale che coinvolgono laboratori legati alle tradizioni, alle filiere produttive, e alle attività sportive.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il sito di Sistema Monferrato (http://www.sistemamonferrato.it) o inviare una mail a Confagricoltura Asti (segreteria@confagriasti.com)