Articoli

E’ un innovatore. Questa presidenza ad un autorevole candidato italiano, finalmente arrivata dopo trent’anni, darà un nuovo importante impulso alla viticoltura”. Con queste parole il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, si complimenta con il professor Luigi Moio, ordinario di Enologia alla Facoltà di Agraria dell’Università Federico II, per la prestigiosa nomina alla presidenza dell’OIV, la più importante organizzazione internazionale per il vino.
Anche il presidente della Federazione vitivinicola di Confagricoltura, Federico Castellucci, direttore onorario della stessa OIV, si unisce ai rallegramenti del presidente dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli: “Grazie al suo alto livello scientifico e alla sua grande capacità nei rapporti umani, Luigi darà sicuramente ulteriore lustro all’OIV. Un particolare ringraziamento all’ambasciata italiana a Parigi per il fattivo sostegno al nostro candidato”.