Confagricoltura ha partecipato, nell’ambito di una delegazione di Agrinsieme, all’audizione del 2 marzo scorso alla Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati in occasione della quale è stato discusso lo schema di legge per la promozione delle piccole produzioni locali. Il provvedimento mira a favorire la produzione e la commercializzazione di prodotti agroalimentari che possano costituire un’interessante integrazione di reddito. Confagricoltura era già intervenuta ottenendo l’estensione del provvedimento anche agli imprenditori del settore apistico.
Durante l’audizione sono stati chiesti alcuni adattamenti al testo, in particolare per quanto riguarda il principio di “marginalità” delle piccole produzioni rispetto al reddito dell’azienda che appare inutilmente limitativo. È stato anche proposto di eliminare altre misure poco chiare e che circoscrivono l’ambito del provvedimento relativamente alla produzione di PPL, in particolare per l’attività di agriturismo e di somministrazione e ristorazione.