L’Art.1, comma 76 della Legge di Bilancio 2021 prevede la proroga del cosiddetto “bonus verde” e cioè della detrazione dall’Irpef delle spese per “sistemazione a verde di aree scoperte private nonché realizzazione di coperture a verde e giardini pensili“. La detrazione è pari al 36% delle spese, fino ad un massimo di 5mila euro per unità immobiliare ad uso abitativo. La detrazione – che è ripartita in dieci quote annuali costanti e di pari importo nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi – spetta anche per le spese sostenute per interventi effettuati sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali.