I vivaisti e le ditte di giardinaggio che producono piante sono considerati Operatori Professionali e in quanto tali soggetti al Regolamento Europeo (UE) 2016/2031, che prevede l’obbligo, per gli Operatori Professionali iscritti al Registro Ufficiale degli Operatori Professionali (RUOP), di effettuare la comunicazione annuale dei quantitativi di piante prodotte e/o commercializzati e/o esportati e/o importati entro il 30 aprile di ogni anno per i dati dell’anno precedente.
Le ditte che producono e commercializzano le piante di Actinidia spp., Prunus spp. e Corylus avellana, oltre alla compilazione della comunicazione annuale, dovranno inviare anche le comunicazioni specifiche entro il 31 maggio 2021.
Prima di procedere con la compilazione della comunicazione annuale occorre controllare ed eventualmente aggiornare i dati presenti nel fascicolo aziendale in Anagrafe Agricola (in particolare verificare che siano aggiornate le sezioni: “Anagrafica”, “Elenco Associati”, “Soggetti collegati”, “Unità produttive”, “Terreni”, “Superfici e Colture”,….).
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Tecnico di Asti Agricoltura.