Il valore del mercato biologico in Italia, secondo l’Ice, ammonta a circa 3,4 miliardi di Euro (dati 2016, ultimi disponibili in quanto le statistiche ufficiali non evidenziano tale categoria). A questo si aggiungono 1,95 miliardi di euro di export (+16% rispetto al 2015), dato che pone l’Italia al primo posto in Europa tra i Paesi esportatori di prodotti biologici: circa il 35% del fatturato del biologico italiano deriva dall’export.
I prodotti biologici pesano per il 5% del totale di esportazioni di food italiane e il loro valore è quintuplicato dal 2008. Tra i principali partner commerciali per l’export italiano di prodotti biologici, troviamo la Germania (circa 350 milioni), la Francia (circa 350 milioni), il BeNeLux (circa 210 milioni), la Scandinavia (circa 175 milioni), gli USA (circa 160 milioni). Seguono Austria, Spagna, Paesi dell’Est Europa, Svizzera, Canada, altri Paesi terzi (assieme circa 160 milioni) e altri Paesi europei (assieme circa 100 milioni).