Gli avvisi di pagamento relativi ai contributi previdenziali dei lavoratori autonomi agricoli per l’anno 2020 non sono stati ancora resi disponibili a causa della mancata pubblicazione del decreto del Ministero del Lavoro che fissa i valori dei salari medi convenzionali sui quali si calcolano i contributi in questione. L’INPS ha già provveduto a effettuare le tariffazioni che comunque non può rendere disponibili fino a quando non verranno ufficializzati i valori dei salari medi convenzionali.
Confagricoltura ha sollecitato l’INPS affinché completi le operazioni nel più breve tempo possibile, riservandosi di chiedere formalmente una proroga della scadenza laddove non ci fosse un sufficiente margine di tempo per il pagamento