Agea, con le Istruzioni Operative n. 11 del 18 febbraio 2021, ha emanato le disposizioni normative per la presentazione della Domanda Unica per la campagna 2021. Gli aspetti fondamentanti per la presentazione della domanda sono:
– Trasferimento titoli: la richiesta di trasferimento titoli deve essere effettuata entro la data di presentazione della domanda di pagamento, a oggi fissata per l’11 giugno 2021 (comprensivo del periodo di ritardo di presentazione).
– Riserva nazionale: anche per l’anno in corso è possibile presentare domanda per l’accesso alla riserva nazionale. L’accesso è consentito ai giovani agricoltori e nuovi agricoltori. Il valore dei titoli assegnati sarà di circa 210 euro/ha, a cui aggiungere il pagamento greening e il pagamento giovani agricoltori.
– Fondo competitività filiere: nella domanda unica 2021 non c’è riferimento al Fondo competitività delle filiere mais e soia.
– Sostegno accoppiato: per la soia l’importo 2021 è pari a 70 €/ha, per il riso 150 €/ha.

Per quanto riguarda le produzioni animali:
– Vacche da latte di allevamento di qualità: 70 €/capo; vacche da latte di allevamenti di qualità in zona montana: 160 €/capo.
– Bovini da carne: vacche nutrici da carne e a duplice attitudine iscritte ai libri genealogici o registro anagrafico: 120 €/capo; vacche a duplice attitudine iscritte ai libri genealogici o registro anagrafico, inserite in piani selettivi o di gestione razza 145 €/capo; vacche nutrici non iscritte ai libri genealogici o nel registro anagrafico e appartenenti ad allevanti non iscritti nella BDN come allevamenti da latte: 65 €/capo; capi bovini macellati di età compresa tra i 12 e 24 mesi allevati per almeno sei mesi 40 €/capo; capi bovini macellati di età compresa tra i 12 e 24 mesi allevati per almeno dodici mesi: 60 €/capo; capi bovini macellati di età compresa tra i 12 e 24 mesi allevati per almeno sei mesi, aderenti a sistemi di qualità: 60 €/capo; capi bovini macellati di età compresa tra i 12 e 24 mesi allevati per almeno sei mesi, aderenti a sistemi di etichettatura: 60 €/capo; capi bovini macellati di età compresa tra i 12 e 24 mesi allevati per almeno sei mesi, certificati ai sensi del Reg. (UE) n. 1151/2012: 60 €/capo.
– Anticipo contributi: anche per quest’anno è prevista l’erogazione dell’anticipo dei contributi. L’anticipo sarà pari al 50% degli importi risultati ammissibili al pagamento base, pagamento greening e pagamento piccoli agricoltori nell’ambito della Domanda Unica 2021. L’erogazione è prevista per il 31 luglio 2021.
– Scadenza presentazione domanda unica: la scadenza ad oggi è fissata per il 17 maggio 2021, mentre per le domande di modifica ai sensi dell’art.15 del Reg. (UE) n. 809/2014 la scadenza è fissata per il 31 maggio 2021. Il termine ultimo per la presentazione delle domande tardive è l’11 giugno 2021 (tal caso l’importo viene decurtato dell’1% per ogni giorno lavorativo di ritardo a partire dal 15 maggio 2021.