La Commissione Europea ha prorogato di un mese, dal 15 maggio al 15 giugno 2020, la scadenza per la presentazione delle domande PAC.
La Commissione Europea si è resa disponibile a esaminare le altre richieste presentate dall’Italia, sui tempi di liquidazione degli aiuti PAC relativi alla campagna 2019, la rimodulazione dei programmi di promozione, la proroga delle scadenze relative alle OCM del vino e dell’ortofrutta.
Raccomandiamo in ogni caso agli interessati di preparare i piani colturali e di contattare per tempo i tecnici delle Unioni per la preparazione delle domande, in quanto l’attuale situazione rende più complicato e lungo il lavoro.